Come Cercare Persone su Facebook

Può sembrare semplice, ma cercare una persona su Facebook diventa in molti casi un’impresa disperata, soprattutto se si tratta di una persona di cui conoscete solo il nome e poco più, trovare la persona giusta risulta difficile su 750 milioni di utenti ora presenti sul social network.

Esistono diversi modi, che vengono utilizzati in base ai dati che avete. Il primo è sicuramente la ricerca classica, digitando il nome e il cognome della persona sulla barra di ricerca e cliccando su Ricerca, il sito vi darà un elenco di persone con in parametri specificati.

Se avete soltanto il nome della persona che cercate, potete trovarla se avete in comune qualcosa, l’aiuto più importante potrebbe essere un amico in comune su facebook. Digitate solo il nome nella barra di ricerca, i nomi mostrati nelle prime posizioni sono quelli di persone che hanno amici in comune con voi.

Se un amico vi ha presentato la persona che cercate, può essere utile andare sul suo profilo e cercare non genericamente sul canale di ricerca di facebook, ma nella barra di ricerca degli amici del vostro amico in comune.

Un altro modo per trovare una persona è tramite la città, il luogo di lavoro o di studio, l’indirizzo mail. Per esempio, se abbiamo conosciuto una persona nuova al lavoro o all’università, possiamo cercare digitando il nome della persona e l’università frequentata o l’ufficio dove lavora.

Un’opzione disponibile da poco per trovare una persona è la città, se avete conosciuto una persona in una città e sapete che risiede nella stessa città, vi basta scrivere il nome con la città per visualizzare un risultato più soddisfacente. Se, invece, avete conosciuto una persona in chat e sapete solo la sua mail e che è su facebook, come spesso avviene, dovrete digitare l’indirizzo mail e sperare che abbia utilizzato quell’indirizzo per registrarsi.

Naturalmente, i parametri per effettuare la ricerca possono essere usati anche insieme, se sapete il suo luogo di lavoro e il suo indirizzo mail, per esempio, le possibilità di trovare la persona aumentano sensibilmente.

Approfondisci

Come Caricare Video su YouTube

Youtube è la piattaforma più utilizzata per condividere video, perché permette maggiore visibilità sui motori di ricerca rispetto alla concorrenza. Per inserire un video su Youtube, abbiamo bisogno di

-Un canale. Il canale può essere creato registrandosi su Youtube. Per farlo, abbiamo due strade, creare un account Youtube tramite Gmail, oppure creare un account inserendo nome utente e password. Andiamo su Registrati. Se siamo già connessi alla nostra Gmail, Youtube avvierà da sé la procedura di collegamento alla Gmail, altrimenti vi chiederà i vostri dati tramite l’apposito form e vi chiederà conferma al vostro indirizzo mail a procedura completata.

-Un video. Il video può essere in diversi formati (consigliamo l’AVI o il formato MP4), sempre che abbia una durata non superiore a quindici minuti (volendo potete eliminare il limite cliccando sulla relativa opzione alla pagina di caricamento video senza pagare nulla) e un peso massimo di 2 GB.

-Una connessione internet veloce.

Bene, ora che avete tutto il necessario, connettetevi al vostro account, andate su Carica Video e sfogliate il video dal vostro PC per caricarlo. Nell’attesa che il video si carichi, dovrete compilare i diversi campi del video. I campi sono necessari per garantire la visbilità sui motori di ricerca, quindi fate molta attenzione a quello che scrivete. Vi verranno richiesti

-Il titolo che volete dare al video (una tecnica consiste nel porre la domanda nel titolo per incuriosire e dare la risposta nel video).

-La descrizione, che verrà visualizzata sotto il video, deve spingere l’utente a guardare il vostro video. Deve essere breve (massimo 50 parole) e contenere almeno una delle tag che avete inserito nel campo specifico.

-Tag, ovvero le parole chiave, per far trovare i video sui motori di ricerca.

-Categoria. Se il vostro video è divertente, vi conviene metterlo nella categoria divertimento, non su Arte o su Istruzione. Selezionare la categoria giusta (la categoria va inserita anche riferita al canale) significa mirare al target giusto e aumentare così le visualizzazioni (utile se guadagnate con gli annunci Adsense su Youtube).

-Privacy. In questa sezione dovrete decidere se il video debba essere visualizzato da tutti (Pubblico), dagli iscritti al canale, oppure solo a voi (se lo dovevate vedere solo voi, che lo avete caricato a fare su Youtube?). Potete anche decidere di escludere il vostro video dalle ricerche degli utenti.

Approfondisci

Come Creare Appunti Online

Per gli appassionati di computer una chiavetta USB è un qualcosa di essenziale e che non deve mai mancare, tuttavia, le pendrive, se utilizzate parecchio possono danneggiarsi, non sempre è possibile averle con se e non sempre ne è consentito il loro utilizzo.
Con l’avvento della banda larga invece, molto più spesso si ha accesso alla rete e quindi sono ormai diffuse applicazioni accessibili da web browser.

Oggi parleremo di Writtn, un servizio online a disposizione degli utenti per la condivisione di file di testo e altro.
Tale servizio permette di creare i propri files e decidere poi se tenerli per se oppure condividerli con il resto del mondo. Wrttn si presenta con le sembianze di un blocco note, ma riserva funzionalità aggiuntive.
Inoltre, grazie al sistema Textile, Wrttn.in permette di stilizzare i propri documenti come si desidera, conferendo loro il “look desiderato.
Cliccando Controls and Options sulla destra è possibile selezionare se utilizzare Textile o Markdown.

Il tasto Preview consente di verificare l’anteprima di cio che si è creato.
Una volta caricato il proprio file, è possibile tenerlo per se oppure condividerlo nella rete.
Se si decide di tenerlo per se si dovrà cliccare su Admin URL, mentre per condividerlo sarà necessario utilizzare Public URL. Come abbiamo accennato, è possibile anche aggiungere contenuti multimediali ai propri files.
Dopo aver provato Writtn, riteniamo che sia uno strumento valido che ha il suo perchè.

In realtà il vero valore aggiunto è dato dalla funzione Textile. Qualora non si fosse abituati o in grado di di usarla, un normale blocco note potrebbe tranquillamente sostituire questa applicazione.

Approfondisci

Come Scaricare Ebook per iPhone

Perchè comprare e portare dietro libri se adesso puoi scaricarli gratuitamente e leggerli facilmente. Si può fare tutto. Mettere un segnalibro. Tutto questo con un’ applicazione, Ibooks che è completamente gratuita. Mentre per scaricare i libri si possono usare vari siti. Si possono scaricare tutti i tipi di libri.

Scaricare da App Store Ibooks che è completamente gratuito. Dopo aver scaricato l’applicazione iphone collegarsi direttamente da Iphone (scaricare direttamente da iphone risparmierà moltissimo tempo e fatica). è possibile scaricare i libri da diversi siti internet. Aprire safari e collegarsi a manybooks.net. Questo sito contiene oltre 27000 libri digitali in 35 lingue diverse. Inoltre troverete anche diversi tipi di estensioni.

Scelto un tipo di estensione, epub, l’ estensione originale di Ibooks, doc, pdf, plucker, htlm e molti altri, basta cliccare sopra a quella estensione e comincerà il download. Dopo alcuni minuti terminerà il download e automaticamente si aprirà iBooks. Inoltre si possono trovare anche gli audiolibri. Tutto questo in meno di 5 minuti e senza spendere niente. In base alle varie estensioni verranno create diverse raccolte.

Dopo aver scaricato il libro si può incominciare a leggerlo. Per cominciare basta cliccare sopra la copertina del libro che si vuole leggere. L’applicazione è fatta molto bene, si può consultare il sommario oppure aggiungere i momenti che sono piaciuti di più. Inoltre si possono ingrandire la scrittura oppure cercare parole o frasi nel libro, cose che in un libro tradizionale non si potrebbero fare.

Per chi ha un dispositivo Android, è possibile vedere questa guida sul blog Iltelefonico.com, in cui sono segnalate alcune applicazioni che mettono a disposizione funzionalità utili.

Approfondisci

Come Cancellarsi da Skype

Skype è stato uno dei primi servizi a permettere di utilizzare il computer per chiamare numeri telefoni attraverso la rete. Ora i concorrenti di Skype sono tantissimi, da Oovoo a Google e di conseguenza in molti si chiedono se è possibile e come cancellarsi da Skype, per utilizzare servizi migliori.

In passato abbiamo visto come cancellarsi da Facebook e oggi vediamo la procedura da seguire per eliminare il proprio account Skype.

In realtà, non è possibile cancellarsi da Skype definitivamente per come è stato strutturato il servizio. In pratica, l’utente può semplicemente disattivare il suo account ed aspettare 21 giorni prima che l’account non sia più disponibile agli altri utenti, però i dati personali resteranno a Skype per circa un mese, prima di essere cancellati definitivamente dal database.

Non c’è modo per evitare questa procedura (almeno per ora). Per raggiungere questo risultato, dovrete connettervi (per l’ultima volta) a Skype e cliccare successivamente Account, poi Account bloccato. A questo punto vi apparirà un form, dovrete inserire come oggetto cancellazione account.

Vi verrà chiesto di inserire i vostri dati, l’email e la password del vostro account.

Infine, dovrete selezionare la vostra lingua e cliccare su “Invia la richiesta di supporto”. Dopo pochi secondi vi arriverà una mail all’indirizzo indicato nel form, dove saremo informati che la pratica è stata presa in carico dai sistemi di Skype.

Dopo qualche ora, il vostro account sarà disattivato, ma non dovrete collegarvi, altrimenti tutta questa procedura verrà cancellata e sarete di nuovo raggiungibili con Skype.

Approfondisci