Come Tagliare Video Avi

Attraverso questa guida, sarete in grado di rimuovere da un file video (.AVI) le parti non necessarie, come ad esempio pubblicità, sigle, brutti ricordi, ecc. Il programma che ve lo permette è gratuito e non necessita di essere acquistato.

Supponiamo di voler eliminare un singolo spot pubblicitario presente all’interno di un vostro file video. Iniziamo copiando per comodità il nostro file video sul desktop del nostro PC ed apriamo VirtualDUB. Ora bisogna cliccare sul menu in alto: “File” — “Open Video File” e selezionare il nostro file video da modificare. Una volta aperto, ci appare una schermata con 2 tracce video come da immagine. Si deve poi cliccare sul menu in alto: “Video” — “Direct Stream Copy” e “Audio” — “Direct Stream Copy”.

Ora dobbiamo selezionare le due parti buone del nostro video, divise dalla odiosa pubblicità. Con il cursore e le frecce poste in basso della schermata, possiamo navigare avanti ed indietro nel video. Occorre posizionare il cursore tutto a sinistra (ossia all’inizio del nostro video) e cliccare su: “Edit” — “Set Selection Start”. Subito dopo, spostiamo il cursore e, con l’aiuto delle frecce, ci posizioniamo nel punto in cui inizia la pubblicità e clicchiamo su: “Edit” — “Set Selection End”. Abbiamo selezionato la PRIMA PARTE BUONA del nostro video. La salviamo cliccando su “File” — “Save As AVI” e la chiamiamo “PARTE1.AVI”.

Ora non ci resta altro che ripetere la stessa procedura sulla SECONDA PARTE BUONA del nostro video. Questa volta ci posizioniamo prima a fine pubblicità e dopo a fine video. Una volta selezionata la seconda parte, la salviamo con il nome “PARTE2.AVI”. Se tutto è andato bene, sul desktop abbiamo 3 file: il nostro file originale, “PARTE1.AVI” e “PARTE2.AVI”. Chiudiamo VirtuallDUB.

Riapriamo VirtualDUB e clicchiamo su “File” — “Open Video File”. Selezioniamo il file “PARTE1.AVI”. Poi clicchiamo su “File” — “Append AVI Segment” e selezioniamo il file “PARTE2.AVI”. Non ci resta che cliccare su “Video” — “Direct Stream Copy”, poi su “Audio” — “Direct Stream Copy” e successivamente su “File” — “Save As AVI”, salvando il tutto con il nome definitvo del file, ad esempio “FILMNOSPOT.AVI”. Ora possiamo aprire il file creato con un qualsiasi player e verificare l’assenza di pubblicità. Se il nostro file è a nostro parere perfetto, possiamo cancellare i file “PARTE1.AVI” e “PARTE2.AVI”. Abbiamo così realizzato un file video dove non c’è più la traccia video della odiosa pubblicità.

Bene, abbiamo imparato ad usare VirtualDUB. Con lo stesso metodo, possiamo tagliare non solo parti centrali ma anche parti iniziali o parti finali di una traccia video. Il software funziona anche con altri tipi di tracce video e non solo con gli.AVI. VirtualDUB ci permette di fare moltissime altre cose.


Inserendo una recensione confermi di avere letto e accettato la pagina privacy del sito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *